CasaPound incompatibile con la Costituzione? Presentata interrogazione parlamentare

Articolo letto: 36 volte

anpi messa duceL’onorevole del Partito democratico Luciano Pizzetti ha presentato un’interrogazione parlamentare a seguito della celebrazione di una messa in onore a Mussolini e ai caduti della Repubblica di Salò celebrata il 28 aprile scorso al cimitero di Cremona. Alla messa hanno partecipato diversi gruppi neofascisti, fra i quali CasaPound e Forza Nuova. L’interrogazione, indirizzata al ministro dell’Interno Annamaria Cancellieri e al ministro della Difesa Giampaolo Di Paola, riporta il seguente testo:

In data 27 aprile 2012 sul quotidiano di Cremona è apparso il seguente annuncio a pagamento «Muoiono gli uomini e non le idee Camerata Benito Mussolini Presente! Nel tuo nome i fascisti cremonesi ricordano tutti i caduti della R.S.I.». In evidenza vi era l’effige del Duce;

in data 28 aprile 2012 presso la chiesa del cimitero di Cremona si è celebrata una S. Messa in memoria di Benito Mussolini e Roberto Farinacci alla presenza di esponenti di Forza Nuova, Casa Pound, Falange Spagnola, al termine della quale si è snodato un corteo all’interno del cimitero al canto di Giovinezza e con saluti romani;

Casa Pound – il cui programma si appella ad una «funzione avanguardista dell’Italia» e a «un’Italia sociale e nazionale secondo la visione pavoliniana e mussoliniana» contro «un’italietta antifascista e antisociale» come si legge sul sito dell’associazione – ha annunciato di voler aprire una sede a Cremona -:

se le iniziative e i programmi promossi da questa organizzazione, in considerazione della XII disposizione transitoria finale della Carta costituzionale che afferma: «È vietata la riorganizzazione, sotto qualsiasi forma, del disciolto partito fascista», siano configurabili come una forma di propaganda di chiara ispirazione neofascista e manifestamente contraria ai valori costituzionali, e in tal caso, quali iniziative di competenza il Ministro interrogato intenda assumere;

quali orientamenti esprimano in proposito i Ministri interrogati;

quali iniziative intenda assumere il Governo per assicurare il rispetto della legalità in applicazione dei principi e dei valori costituzionali.

 

DL

Articoli consigliati