Il Novo Broblje di Belgrado è uno dei più importanti cimiteri monumentali della Repubblica di Serbia. Al suo interno riposano le spoglie di 1063 soldati caduti durante la Prima guerra mondiale. Il sacrario militare italiano è stato consacrato nel 1928 e rappresenta la lunga amicizia fra i due popoli.  La Serbia ha voluto rendere onore agli italiani accorsi in aiuto ai serbi contro le truppe dell’impero Austro-ungarico caduti in battaglia durante la Grande guerra.

 

Le lapidi dei militari italiani. Il Novo Broblje di Belgrado è uno dei più importanti cimiteri monumentali della Repubblica di Serbia. Al suo interno riposano le spoglie di 1063 soldati caduti durante la Prima guerra mondiale
Le lapidi dei militari italiani. Il Novo Broblje di Belgrado è uno dei più importanti cimiteri monumentali della Repubblica di Serbia. Al suo interno riposano le spoglie di 1063 soldati caduti durante la Prima guerra mondiale

 

 

lapidi militari italiani serbia
Con questo sacrario militare la Serbia ha voluto rendere onore agli italiani accorsi in aiuto ai serbi contro le truppe dell’impero Austro-ungarico caduti in battaglia durante la Grande guerra

 

 

colonna cimitero militare Novo Groblje serbia
Alla memoria dei militari italiani che in tombe sconosciute riposano nella Serbia

 

 

beograd new cemetery italian military memorial
Il cimitero militare italiano di Belgrado è stato consacrato nel 1928 e rappresenta una lunga amicizia fra due popoli

 

 

Tombe di militari italiani non identificati

 

 

serbia italian military memorial novo groblje
Il cancello d’entrata al sacrario militare italiano

 

 

sacrario militare italiano serbia belgrado
In fondo, il guardiano pulisce il sacrario

 

 

Italian military cemetery in Serbia belgrad
Le tombe dei caduti

 

 

италијански војни гробље београдска србија
Cimitero militare italiano dall’interno

 

 

stemma vittorio veneto cimitero belgrado
Stemma dedicato al regio esercito di Vittorio Veneto

 

 

Alla memoria dei militari italiani che in tombe sconosciute riposano nella Serbia

 

 

Lapidi dei soldati Giovanni Guaggio e Luigi Chironi, appartenenti rispettivamente all’ 83° e 37° reggimento fanteria

 

 

Lapide di un militare italiano non identificato

 

 

 

 

Colonna all’entrata del cimitero militare

 

 

Una delle poche lapidi con la fotografia del soldato. Pietro Dal Bianco, appartenente al 38° reggimento fanteria

 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA. All rights reserved.

 

 

 

LaMeteora.info

Visualizza tutti i post

LASCIA UN COMMENTO. SCRIVI QUELLO CHE PENSI

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.